Precitec local:
Select Language:
Search
Industria del vetro

Rossi, verdi, blu, bianchi…

…i sensori della serie CHRocodile misurano lo spessore e la topografia di vetri di qualsiasi colore e struttura superficiale. I campi di impiego sono pertanto estremamente variegati. I sensori CHRocodile sono diventati uno standard industriale per la misurazione dello spessore di contenitori in vetro nelle macchine di ispezione e di vetri per display e tubi. Consentono inoltre di rilevare facilmente eventuali deviazioni dalla circolarità di bottiglie, lo spessore di tubi al quarzo caldi oppure la distanza delle pellicole funzionali negli strati di sandwich prefabbricati. I sensori non si surriscaldano nemmeno con temperature del vetro di 1700 °C.

Applicazioni
CHRocodile M4
Misurazione senza contatto dello spessore del vetro di contenitori

Nella produzione di vetro per contenitori è fondamentale che la velocità durante la misurazione senza contatto dello spessore e della rotondità delle pareti sia elevata. Con fino a quattro teste di misurazione integrate, il sensore CHRocodile M4 può fornire 4000 misurazioni al secondo in diverse posizioni del campione.  Grazie alle elevate prestazioni delle testi di misurazione non soggette a usura. è possibile misurare anche oggetti non circolari. Dal momento che lo spot ha un diametro di pochi centesimi di millimetro, è possibile individuare anche il più piccolo difetto nel vetro. Una successiva calibratura non è necessaria. I sensori garantiscono misurazioni in linea di alta qualità e solide su estremità fredde e calde, in laboratorio e nella modalità offline grazie all'elevata precisione. Nell'industria del vetro, il sensore CHRocodile M4 è uno standard ben noto.

Al prodotto
© 2019 Precitec Group